X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

2015 gli anni della destrutturazione

La serie di attentati a Parigi (Charlie Hebdo e il Bataclan) ha segnato una svolta nelle coscienze. Nuovi cicli astrologici si stanno stringendo simbolizzando una destrutturazione totale delle società e nazioni. Il primo di questi cicli,  iniziato con la congiunzione diUrano/Plutone (1963-1968) nella Vergine segnò una svolta epocale.  Il ciclo Urano/Plutone rappresenta momenti storici collettivi,  segnati da eventi estremi e dove la coesione sociale viene sfidata. Ora stiamo affrontando una serie di quadrature (aspetti dinamici e stressanti) tra Urano in Ariete e Plutone in Capricorno.  Per sette volte, si riformerà l'aspetto di quadratura tra questi due pianeti, rappresentando il conflitto,  una sorta di braccio di ferro,  tra due energie contrastanti: da una parte l’inerzia, il conservatorismo, “continuiamo così a tutti i costi” di Plutone in Capricorno, e dall’altra la spinta veloce “Bisogna cambiare, non si ritorna indietro, costi che costi” di Urano in Ariete. Un aspetto dissonante che si manifesta attraverso forti crisi e tensioni, scoppi di violenza,  ma anche tramite salti di consapevolezza. Per continauire la lettura e conoscere clicca 

Copyright 2015 Marie Noelle Urech
Realizzato con Simpleditor 1.7.5